domenica 23 agosto 2015

Stoccafisso alla nizzarda



Ingredienti

800 g di stoccafisso già ammollato 
500 g di patate 
1/2 peperone rosso 
1/2 peperone giallo 
prezzemolo tritato 
1 peperoncino piccante tritato 
25 olive nere 
1 spicchio d'aglio +1 cipolla 
8 filetti di acciughe sott'olio 
1/2 bicchiere di vino bianco secco 
200 g di pomodori 
4 cucchiai di grappa 
2 cucchiai di farina 
olio extravergine di oliva 
sale e pepe 

Preparazione

1) Rosolate il pesce. Tagliate lo stoccafisso a pezzi, infarinateli e rosolateli con 5-6 cucchiai di olio da entrambi i lati. Con l'aiuto di una pinza o di una paletta, togliete i pezzi rosolati dalla padella e trasferiteli in un piatto. 
2) Fate la salsina. Aggiungete un paio di cucchiai di olio al fondo di cottura dello stoccafisso, unite l'aglio e la cipolla tritati e fateli appassire. Aggiungete i filetti di acciughe e fateli sciogliere, schiacciandoli con la forchetta. 
3) Cuocete. Mettete di nuovo in padella lo stoccafisso e dopo 2 minuti sfumatelo con il vino e la grappa. Unite le patate a 
cubotti, i peperoni e i pomodori tagliati a pezzi, il peperoncino e poco sale. 
4) Completate. Bagnate lo stoccafisso con 1 bicchiere di acqua calda, aggiungete le olive snocciolate e cuocete per almeno 50 minuti. A fine cottura, unite il prezzemolo tritato e pepate.

Nessun commento:

Posta un commento