martedì 26 maggio 2015

Tendenza capelli estate: trecce, cappelli e mollettine


Trecce, foulard e forcine: per la primavera estate 2015 la tendenza dei capelli dice addio a chiome libere al vento perché il diktat di stagione ci vuole tutte con trecce fitte e lunghe.

TRECCIA LUNGA. Fate una coda di cavallo e poi intrecciate i vostri capelli. Potete anche fare due trecce, l’importante è che venga portata su top di frange e shorts alla Daisy Duke. Per chi invece temeva l’effetto campagnolo ecco rispuntare architetture di capelli intrecciati ad arte.

CAPPELLO. E se le chiome stanno al vento l’hairstyling dove finisce? Nessun problema, questa è la stagione degli accessori nei capelli, compreso il cappello, spesso optando per la combo perfetta treccia+ cappello.

“CORONA” DI TRECCE. Dedicata a chi ha i capelli mossi o ricci, l’obiettivo è rendere la massa di capelli disordinata sì, ma in modo romantico. Fate così: dividete la testa in grosse ciocche e annnodatele su se stesse con un nodo semplice. A questo punto legate fra di loro le lunghezze più volte così da formare una rete di capelli. Fissate con delle forcine le parti più voluminose e fermate con un prodotto di styling.

MOLLETTINE. Creano un fresh look da ragazzina. Stiamo parlando delle forcine, molto di moda anche appuntate in modo di formare motivi geometrici sulla testa. Per le occasioni eleganti, da sera, i capelli fermati della mollette si possono anche esaltare con un gel per un effetto bagnato alla radice che illumina e stira il viso.

TENDENZE. Questa è la stagione degli accessori da appuntare nelle chiome, inclusi fiori, spille vintage, nastri, fasce e foulard colorati per chiudere code e trecce per uno stile hippie chic “. È invece finita l’epoca dello shatush. Reso celebre dalla showgirl Belen, permette una decolorazione a fasce orizzontali che lascia le chiome scure alla radice e bionde sulle lunghezze. Si assiste ad un ritorno dei colori più caldi, dall’effetto meno aggressivo, con meno contrasto, possibili con la nuova tecnica del balayage, che dà un effetto sì sfumato ma più elegante, naturale e luminoso.
Il balayage si effettua dividendo la capigliatura in grosse aree e usando delle speciali cartine termiche che schiariscono i capelli tono su tono. I colori del momento vanno dal castano dorato, al biondo caramellato fino ai rossi ramati, caldi e lucenti.

Nessun commento:

Posta un commento