martedì 11 novembre 2014

Il make-up di Primavera anche in Autunno? Largo al viola e al verde!



Anche se è autunno, non dobbiamo privare il nostro viso degli splendidi colori della primavera, e allora puntiamo su un make-up dalle sfumature più belle.
Infatti le novità di questa stagione riguardanti gli occhi e le mani, sono proprio i colori accesi, come il viola oppure il verde.
Non manca però, un tocco romantico dal sapore antico come il fondotinta e i rossetti rosati e dalle tinte naturali, come il rosa appunto, e l’albicocca.
Invece. Per chi vuole essere più stravagante e desidera attirare l’attenzione le labbra rosse e gli occhi sfumati con l’ombretto nero, non falliscono mai.
Ecco dunque il trucco d’autunno, ma che strizza l’occhio alla primavera, in poche semplice mosse:
Fondotinta: Prima di tutto, applichiamo un fondotinta in crema illuminante sul viso, sul collo, fino ad arrivare alla scollatura.
Il colore deve certo avvicinarsi a quello naturale della vostra pelle, ma in questo momento sono di tendenza le tinte che vanno dal rosa all’albicocca, dunque mettete quello che vi sta meglio.
Occhi: Per gli occhi, sono un must gli ombretti viola, oppure arancioni o verdi. I colori devono essere accesi, quasi a sfidare il grigiore del cielo autunnale.
Per chi vuole osare, può tentare un trucco aggressivo con gli occhi sfumati di nero e le labbra rosse. Il rosso però, per questa stagione va di moda anche sugli occhi, sempre sfumato con il nero.
Matita: Un tocco di matita ci sta sempre bene, soprattutto sulla rima della palpebra inferiore, per intensificare lo sguardo. Tracciamo allora, una riga anche sulla palpebra superiore, proseguendo fino all’angolo più esterno, come per disegnare una piccola codina.
Questo renderà la forma dell’occhio più allungata e quindi più seducente.
Labbra: Sulle labbra applichiamo un rossetto dalla sfumature che vanno dal rosa tenue a quello acceso.
Bellissimo anche il nuovo color albicocca e l’arancio corallo.
Unghie: Per avere unghie alla moda, scegliamo uno smalto viola intenso, oppure verde veronese o verde avorio, mai però dello stesso colore dell’ombretto. I contrasti sono la parola d’ordine di questo strano autunno.

Nessun commento:

Posta un commento