venerdì 26 settembre 2014

Paleo-Dieta, mangiare come i cavernicoli fa dimagrire: ecco cosa prevede


Mangiare come un cavernicolo: non è un reality o il risultato di un attacco di nostalgia, ma si tratta dell'ultima frontiera delle diete. Uno stile alimentare che sta spopolando grazie agli studi scientifici dell’equipe del nutrizionista americano Loren Cordain. Si chiama Paleo-Dieta (dal Paleolitico) e consiste nel mangiare solo quello che c'è in natura, nutrendosi come prima dell'avvento dell'agricoltura.
Questo sarebbe il modo più sano per stare bene e per perdere peso. Secondo l’ideatore della paleo-dieta, i cavernicoli non soffrivano di malattie cardiovascolari, obesità e tumori perché si nutrivano di carne (per lo più selvaggina), semi, erbe e bacche. 
UNA MODA. Molte le obiezioni per questa dieta che è diventata piuttosto una moda. Negli Stati Uniti ha trovato diversi seguaci, soprattutto tra le celebrità, come Megan Fox, Jessica Biel e Miley Cyrus. 
I BENEFICI. La dieta paleolitica più seguita include anche i legumi e i cereali, eliminati da quella più rigida basata solo sul consumo di carne e di frutta. E, naturalmente, attività fisica costante. Si tratta di un modello alimentare bilanciato.
Si sconsiglia, invece, di seguire la variante rigida della paleo-dieta.

Nessun commento:

Posta un commento