domenica 29 giugno 2014

Protezione solare viso: come, quando e perchè



La pelle del viso è più delicata e sensibile rispetto a quella del corpo, per questo necessita di attenzioni specifiche, anche sotto il sole.
Rughe precoci, macchie scure, iper pigmentazione: questi i segni che il sole lascia sulla nostra pelle se non ci proteggiamo adeguatamente. In particolare è la pelle del viso quella più esposta a questi rischi in quanto più delicata, più sensibile e sottoposta quotidianamente agli effetti dei raggi UVA e UVB, anche in città!
Non vogliamo demonizzare il sole, anzi! E’ un vero toccasana per la psiche e per il fisico, dobbiamo solo imparare a trarne il massimo dei benefici minimizzando i possibili effetti negativi.
Come? Innanzitutto facendo il pieno di vitamine e betacarotene che preparano la nostra pelle all’abbronzatura, poi cercando di evitare le ore più calde per esporci (dalle 13 alle 16), bere sempre molta acqua per combattere la disidratazione e, non da ultimo, scegliendo delle buone creme solari, specifiche per la pelle del viso, capaci di proteggerci dai raggi UVA e UVB e, al tempo stesso, di favorire una tintarella uniforme e graduale.
Dall’expertise di L'Oréal Paris nei trattamenti viso e anti-età nasce per questo la linea Creme viso Protezione Solare Sublime Sun per una protezione avanzata - grazie ai filtri fotostabili brevettati Mexoryl®SX+XL - e per contrastare – grazie agli attivi ialuronici e Melanin-Control contenuti nella formula - i due principali segni di invecchiamento solare: le rughe e le macchie.
Ben quattro le referenze tra cui scegliere: Crema Viso Protettiva Anti Rughe & Anti Macchie Solari, che agisce in modo mirato contro l'invecchiamento precoce e la comparsa di macchie, con fattore di protezione 50+ o 15, Crema Viso Sublimatrice Protezione Avanzata, con fattore di protezione 30, texture setosa e leggermente dorata, e Fluido Viso Protettivo Ultra-Leggero Effetto Invisibile, che si assorbe rapidamente senza lasciare residui e con fattore di protezione 50+.

Nessun commento:

Posta un commento