domenica 15 giugno 2014

Nonne, mamme e figlie: tre generazioni di beauty routine a confronto


Un sondaggio condotto su un campione di 412 donne tra i 50-64 anni, ha mostrato come è cambiata la beauty routine attraverso le generazioni. Spazzola per capelli e cipria erano sempre presenti nelle borsette delle nonne e le nostre mamme non rinunciavano mai al rossetto, mentre le più giovani puntano tutto sugli occhi portando sempre con sé una matita per gli occhi e il mascara.
L'indagine condotta dal sito Victoria, portale dedicato alle donne nate tra il 1950 e il 1964, ha mostrato che le 50enni hanno imparato a prendersi cura di loro stesse negli ultimi 10 anni: le donne che non hanno alcun "gesto di bellezza" sono drasticamente diminuite, passando dal 20% all’8,3%.
Le sane abitudini, non solo sono in continua crescita, ma vengono tramandate da madre in figlia. Struccarsi prima di andare a dormire e non esporsi al sole senza crema solare sono due gesti che permettono sia di avere una pelle luminosa sia di evitare di incorrere in malattie più gravi.
Ma come hanno imparato a truccarsi le nostre mamme? Loro sono delle self made woman, cioè hanno imparato come applicare rossetto, ombretto e fondotinta completamente da sole, mentre le più giovani, complice anche l'avvento di internet, utilizzano nuovi strumenti di apprendimento come i video-tutorial.

Nessun commento:

Posta un commento