venerdì 20 giugno 2014

Massaggiatevi con il ghiaccio prima di esporvi al sole



In questo periodo dell’anno la pelle è spesso esposta al sole, ma per evitare le irritazioni solari e mantenere la pelle tonica, sana e idratata, vi consiglio prima di tutto, al mattino, di massaggiare sul viso un cubetto di ghiaccio, in particolare sulle zone più delicate del viso, come il contorno degli occhi, le labbra e il collo.
La pelle del viso infatti, è più delicata di quella del resto del corpo ed è aggredita più facilmente dai raggi nocivi del sole, che tendono a renderla più vecchia.
Al mattino quindi, prima di esporci al sole, andiamo in frigorifero e prendiamo il nostro cubetto di ghiaccio e iniziamo a massaggiare il viso. Questo trattamento serve per rafforzare e tonificare i capillari e a prevenire le irritazioni solari.
Al passaggio del ghiaccio, i capillari si restringono e poi si dilatano di nuovo. Ecco perché la pelle diventa più tonica, più idratata e meno vulnerabile all’aggressione dei raggi del sole.
Dopo il massaggio refrigerante, stendiamo un velo di crema ad alta protezione più volte nel corso della giornata, soprattutto durante i primi giorni di sole.
Iniziamo da una protezione 50, un  fattore indicato per tutti i tipi di pelle, dopo qualche settimana possiamo scegliere creme con una protezione più bassa.
Ricordatevi sempre di rinfrescare il viso appena la pelle diventa rossa, spruzzando un po’ di acqua, serve ad evitare che la pelle si surriscaldi e si secchi.
E infine, la sera, continuiamo la nostra opera di idratazione, smalmandoci un gel a base difospidin, un composto di fosfolipidi essenziale per aiutare la pelle a rigenerarsi, e di glucosamina, una sostanza usata dalle cellule della pelle per produrre in modo naturale l’acido ialuronico, che preserva la giovinezza della pelle.

Nessun commento:

Posta un commento