sabato 17 maggio 2014

Il trucco da brave o cattive ragazze? Ecco il look perfetto per tutte e due


Allora, confessiamo, siamo brave o cattive ragazze? Ci piacciono i look trasgressivi, glam rock o il bon tob dai colori pastello?
Al di l dei nostri gusti, l’importante, per dare al nostro look un aspetto curato e ricercato, è partire dal make-up.
Dunque eyeliner, base algida al viso e labbra laccate di rosso per sentirci più diaboliche che mai e incarnato luminoso seppur naturale, bagliori metallici sugli occhi e labbra nude per enfatizzare il nostro essere delle brave e ingenue ragazze.
Ma andiamo del dettaglio e spieghiamo passo dopo passo, i due differenti make up.
BRAVE RAGAZZE. Parola d’ordine la purezza, su incarnato e occhi. Pelle perfetta e punti strategici messi in risalto, dalle guance rosate agli zigomi luminosi. Per apparire perfette anche naturalmente.
Il trucco delle brave ragazze deve essere quanto più naturale possibile.
Fondotinta fluidi spalmato con una spugnetta bagnata per un effetto meno coprente, o in alternativa una crema BB. Zigomi rosa e focus puntato sugli occhi, messi in evidenza da ombretti pastello e punti luce al’interno dell’occhio.
Labbra naturali e smalto da scegliere tra tutti i colori della primavera.
Per essere delle cattive ragazze doc bisogna partire dalla base. Infatti il nostro viso deve diventare quasi di cera, bianco o molto chiaro e perfetto. Per raggiungere questo risultato è necessario un buon correttore per coprire le piccole e grandi imperfezioni. Il fondotinta deve essere coprente e tamponato con una spugnetta asciutta su tutto il viso, sfumandolo verso il collo.
Poi passate alla cipria, chiara, ma non bianca, per non creare quello spiacevole effetto “borotalco”.
Per gli occhi eyeliner è d’obbligo, con un ombretto altrettanto scuro e sfumato per creare degli occhi conturbanti da gatta. Labbra rosse, carnose e lucide. Capelli raccolti indietro e il gioco è fatto.

Nessun commento:

Posta un commento